Monitoraggio qualità del sonno

 

Il monitoraggio della qualità del sonno è un esame non invasivo particolarmente indicato a chi soffre di:

  • russamento notturno

  • stanchezza, spossatezza o cefalee ricorrenti diurne, anche avendo riposato sufficientemente durante la notte

  • colpi di sonno improvvisi

Il test viene effettuato attraverso l'utilizzo di un piccolo dispositivo che monitora in maniera costante pulsazioni, saturazione sanguigna e frequenza cardiaca per identificare il verificarsi di apnee notturne.


Il referto sarà poi analizzato da uno specialista del sonno che determinerà l'occorrenza di eventuali apnee, alterazioni nella respirazione, ipopnee,  russamento e/o desaturazioni.